Una svolta storica: a Helsinki il primo corso online gratuito sulle IA!

0 Comments

Spesso si parla di IA e dell’importanza di Internet come mezzo di formazione o di informazione. Questa curiosa notizia unisce bene entrambe le questioni: come riportato da engadget.com, l’Università di Helsinki ha ben pensato di lanciare un nuovo corso online sulle Intelligenze Artificiali, completamente gratuito ed aperto a tutti nel mondo. Il corso partirà dalle basi e sarà un’ottima occasione per chiunque voglia saperne di più su questa nuova tecnologia, ormai da tempo entrata nel mirino anche di molte aziende. Basti pensare a colossi mondiali, come Google tanto per citarne uno, che hanno sviluppato al proprio interno delle intere divisioni che lavorano su progetti relativi alle Intelligenze Artificiali o al fatto che molti compiti, anche quelli che non sono necessariamente legati all’ambito tecnologico, sono svolti proprio dalle nuove tecnologie. La ricercatrice Janina Fagerlund, partner del progetto, ribadisce che molte persone non immaginano quanto la loro vita sia già influenzata dalle IA.

I casi più eclatanti si verificano in Cina, tra polizia dotata di dispositivi di riconoscimento facciale e telecamere, installate in una classe di una scuola, in grado di riconoscere gli stati d’animo degli studenti in base alla loro espressione e di fornire i dati ai propri insegnanti. Proprio questa faccenda ha fatto molto discutere ed è stata aspramente criticata in patria, a causa dell’invasività della pratica volta a monitorare l’attenzione di ogni singolo studente in aula. Inquietanti sono le dichiarazioni di questi ultimi, che si sentono continuamente sotto osservazione e sotto pressione. Il tutto è ancora in fase sperimentale, ma è significativo di quanto la tecnologia stia invadendo la nostra quotidianità.
Tornando all’argomento principale, il corso si suddividerà in due parti: la prima partirà dal principio, spiegando cos’è un’IA, in che modo aiuta a risolvere problemi e quanto è già utilizzata nelle varie mansioni; la seconda parte, invece, andrà più nel dettaglio, analizzando l’apprendimento automatico delle macchine e i network neurali. Il corso durerà una trentina d’ore e, al termine delle lezioni, sarà rilasciato un certificato di partecipazione. Tra situazioni distopiche che sembrano uscite direttamente da 1984 di Orwell (le telecamere in classe) e innovazioni finalizzate a migliorare le piccole e grandi operazioni della vita di tutti i giorni, il dibattito sulle Intelligenze Artificiali continua.

Leave a Comment

Your email address will not be published.