Musica per la ricerca

0 Comments
Domenica sera a Torino nell’ambito della manifestazione “Concerti in Villa”, l’Ensamble “Italico Splendore” ha dedicato il concerto “Le antiche melodie della corte di Francesco II d’Este, alla ricerca scientifica promossa della Fondazione TERA di Novara, che da anni si occupa di studiare le possibilità offerte dalla scienza nell’applicazione medica e oncologica, forte dei suoi laboratori presso la struttura del CERN di Ginevra in Svizzera.
Nello splendido contesto della Villa della Regina Margherita, all’apertura del concerto è stato presentato il programma scientifico FBO-Food Bank in Oncology di TERA la quale nell’occasione ha conferito una targa di ringraziamento pubblico alla Manager srl e alla famiglia Rigoletto, cui va il merito di aver sostenuto l’avvio del progetto e la nascita di FBO, attraverso l’assegnazione di alcune borse di studio dedicate alla memoria di Roberto Rigoletto.
Oltre alla Manager Srl, un ringraziamento pubblico è stato espresso alla BancaPopolare di Novara, che ha favorito l’incontro e la collaborazione tra TERA, ItalicoSplendore e Manager Srl, alla presenza  degli sponsor istituzionali dell’iniziativa.
Il progetto FBO conta oggi su ricercatori e una serie di partner di grande prestigio ed autorevolezza nell’ambito della scienza, della ricerca e della medicina che ne sostengono l’attività, dall’IEO di Milano all’Università del Piemonte Orientale.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Scrivi il numero mancante *Captcha in caricamento...